Mondongo

Formazione:
André Michel Arraiz-Rivas - batteria
Piero Bittolo Bon - sax contralto
Francesco Bigoni - sax tenore
Giacomo Papetti - basso elettrico

Links:
Myspace

Press:
Press release (IT)
Copertina (300dpi)

Mondongo

Canada - Italia / Megaplomb

I Mondongo sono il quartetto italiano del batterista canadese André Michel Arraiz-Rivas, compositore di tutta la musica sul disco. André suona inoltre nel trio epic-prog Quasiviri e collabora con i Ronin di Bruno Dorella, Nicola Ratti e Satan Is My Brother. Per i Mondongo André ha scelto di avvalersi del supporto di alcuni dei nomi più interessanti del jazz italiano attuale: Piero Bittolo Bon al sassofono contralto, Francesco Bigoni al sassofono tenore e Giacomo Papetti al basso elettrico.

André Michel Arraiz-Rivas è nato a Edmonton, Canada, il 17 agosto 1982. Ha frequentato l'Università di Toronto, dove si è laureato in musica jazz avendo la batteria come strumento principale e si è trasferito a Milano, in Italia, nel 2004. Il suo progetto, "Mondongo", oltre ad essere incarnato nel quartetto presente su questo disco, funge anche da laboratorio per le sue composizioni. André fa inoltre parte dei Quasiviri, band che propone una potente miscela di prog/techno/inno rock ("The Mutant Affair" 2009, CD Wallace Records/Megaplomb) e collabora con il progetto solista di Nicola Ratti ("Ode" 2009, CD Preservation).

Francesco Bigoni è nato nel 1982 a Ferrara, dove ha preso le prime lezioni di clarinetto e sassofono, interessandosi fin da subito di jazz. Ha frequentato i Seminari senesi di Musica Jazz nel 2000, 2001 e 2004 e ha suonato con il gruppo "Under 21" di Enrico Rava fra il 2004 e il 2005. Al momento fa parte della Cosmic Band di Gianluca Petrella che ha esordito nel 2009 (Coming Tomorrow – Part One) vincendo il premio "Miglior gruppo dell'anno" sulla rivista Musica Jazz. I suoi progetti attuali sono Headless Cat (con Antonio Borghini e Federico Scettri), Osmiza (con Danilo Gallo e Aljosa Jeric), Houdini's Cage (con Enrico Terragnoli, Greg Cohen e Zeno De Rossi).

Piero Bittolo Bon è nato il 19 settembre 1976 a Portogruaro, provincia di Venezia. E' cresciuto a Venezia dove ha sviluppato la sua tecnica sul sassofono contralto partecipando indifeso alle jam session tenute al Paradiso Perduto e al Bar Torino e frequentando i seminari di Siena Jazz e Sant'Anna Arresi. Un talento crescente nella scena jazz e della musica improvvisata italiana (votato fra i migliori musicisti jazz italiani nel sondaggio di Musica Jazz del 2010) Piero Bittolo Bon è innanzitutto un multistrumentista autodidatta. Fa parte della notevolissima etichetta/collettivo El Gallo Rojo Records e al momento guida il suo sestetto "Jump The Shark!" e i "Rollerball", un quintetto con una forte tendenza rock, con Beppe Scardino al sassofono baritono, Enrico Terragnoli alla chitarra, Danilo Gallo al basso e Massimiliano Sorrentini alla batteria.

Giacomo Papetti è un bassista, contrabbassista, filosofo e compositore di musica scritta e improvvisata. Nato a Brescia il 20 luglio 1984, ha studiato basso elettrico con Charlie Cinelli e Franco Testa, e il contrabbasso con Stefano Pratissoli e Pietro Leveratto. Nel 2007 a Padova ha ottenuto la laurea di primo livello in filosofia con una tesi sui fondamenti del buddhismo impegnato del monaco zen Thich Nhat Hanh. I suoi progetti attuali comprendono Innerplay Ensemble con Emanuele Maniscalco, Maurizio Rinaldi e Fabrizio Saiu, Songs of Innocence con Elena e Paolo Bacchetta, Birdcage con Emanuele Maniscalco e Cold War/Dvah! con Oscar Grazioli.

concerti

Nessun concerto segnalato

discografia

Transparent SkinMondongo
Transparent Skin

2011 Megaplomb
%s1 / %s2